Negri Carla

Negri Carla

La cultura museale della pittrice Carla Negri viene da lontano. I suoi lavori segnico-astratti appartengono a questo nostro XXI secolo, ma l’autrice è da considerarsi erede delle Avanguardie storiche del primo Novecento, in quanto applica con rigore la ricerca del Cubismo analitico che fu di Juan Gris. Comunque primariamente agisce in un territorio espressivo dove il rigore del costrutto rivela intelligenza progettuale e istinto ben controllato. Si tratta infine di una sperimentazione di indubbio talento esecutivo, dove l’artista lascia trasparire, e dunque comunica all’osservatore, delicati sentimenti poetici nel gioco magico dei rapporti cromatici.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Chiama senza impegno

Contattaci per ulteriori chiarimenti e per scegliere l’opera adatta a te e ai tuoi spazi.

Attivare le notifiche    ok No grazie