Corpora Antonio

Corpora Antonio

Antonio Corpora nasce a Tunisi da genitori italiani nel 1909. Dopo aver studiato alla Scuola d’arte di Tunisi trascorre alcuni anni tra Firenze, Roma, Milano e Tunisi, per poi stabilirsi definitivamente nel 1945 a Roma. Qui, Renato Guttuso gli mette a disposizione il suo studio per lavorare. Dalla convivenza con Guttuso e dalle quotidiane discussioni nasce l’idea di una mostra polemica che si riallacci alla grande tradizione moderna europea. Nel 1946, la mostra prende forma sotto l’etichetta di gruppo Neo-cubista, alla Galleria del Secolo di Roma, con la partecipazione di GuttusoMonachesiFazzini e Turcato. Sulle stesse idee dei neo-cubisti si schiera un folto gruppo di pittori italiani che dà origine al Fronte Nuovo delle Arti di cui Corpora è uno dei più attivi sostenitori. Nel1952 nasce il Gruppo degli Otto, come legittima continuazione delle istanze rinnovatrici del Fronte Nuovo delle Arti. Alla fine degli anni Cinquanta l’artista inizia a dialogare con l’informale europeo abbandonando ogni senso di costruzione geometrica. Sul finire degli anni Settanta la sua pittura acquista una grande libertà espressiva con l’uso di tecniche innovative, come il murale ed il dripping (il colore viene lasciato gocciolare sulla tela distesa a terra da un contenitore bucherellato con i pennelli). Gli anni Ottanta rappresentano un’epoca di grande creatività, in particolare sulla tecnica dell’acquarello. Dopo una lunga carriera, Corpora muore nel 2004 a Roma.

Facebook
LinkedIn
Twitter

Richiedi una consulenza

Contattaci per ulteriori chiarimenti e per scegliere l’opera d’arte adatta a te e ai tuoi spazi.