BALLERINA (03)

BALLERINA (03)

artista: 

anno
tecnica: Litografia

dimensioni: 

48 × 65 cm

Autentica

Opera realizzata presso la prestigiosa Stamperia Mourlot di Parigi

350,00 

Descrizione

Francesco Messina (Linguaglossa, 1900 – Milano, 1995) si impone sulla scena artistica nazionale e internazionale a partire dagli anni Venti, grazie alla partecipazione alle principali mostre e rassegne italiane, come la Biennale d’Arte di Venezia e la Quadriennale di Roma, e alla pubblicazione delle sue opere su riviste autorevoli come “Domus” e “Casabella”. Dal 1922 iniziò ad esporre regolarmente le sue opere alla Biennale Internazionale d’Arte di Venezia e tra il 1926 e il 1929 partecipò alle esposizioni del gruppo artistico Il Novecento Italiano a Milano. Nel 1932 si trasferisce a Milano e, in breve tempo, diventa uno dei maggiori rappresentanti dell’arte italiana. Dal 1934 è insegnante di scultura all’Accademia di Brera, di cui diventerà direttore. Nel secondo dopoguerra Messina prosegue la sua carriera di successo: autorevole maestro accademico, riceve importanti commissioni pubbliche e private. È familiare al grande pubblico grazie alla presenza sulle pagine dei rotocalchi più diffusi, come “Epoca”, e alla TV. In questi anni fonda, nella chiesa sconsacrata di San Sisto, il suo studio museo, cui lega una collezione di opere emblematiche e dove lavora con passione fino alla morte. La produzione artistica di Messina si caratterizza per il riferimento alla tradizione classica, antica e rinascimentale. Le suggestioni e contaminazioni classiche convivono però con un linguaggio moderno, di volta in volta elaborato nella consapevolezza dell’arte del proprio tempo. È considerato dalla critica tra i più grandi scultori figurativi del Novecento, insieme a Giacomo Manzù, Arturo Martini, Marino Marini. È l’autore di alcuni dei maggiori monumenti del Novecento italiano: Santa Caterina da Siena, collocata sul lungotevere di Castel Sant’Angelo (che raffigura la cantante ed attrice Maria Sole, utilizzata da Messina come modella); la Via Crucis di San Giovanni Rotondo; il Cavallo morente della RAI; il Monumento a Pio XII nella Basilica di S. Pietro. Le sue opere figurano nei più prestigiosi musei del mondo: Berna, Zurigo, Goteborg, Oslo, Monaco di Baviera, Parigi, Barcellona, Berlino, San Paolo del Brasile, Buenos Aires, Venezia, Mosca, San Pietroburgo, Vienna, Washington, Tokio.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 48 × 65 cm

RICHIEDI TRATTATIVA PERSONALE
per BALLERINA (03)

 La tua mail è al sicuro. Non riceverai spam

Attivare le notifiche    ok No grazie