BARCA BIANCA

BARCA BIANCA

artista: 

anno: 1988
tecnica: Olio su cartone telato

dimensioni: 

30 × 39,8 cm

Descrizione

Walter Lazzaro (Roma 1914 – Milano 1989) è un pittore e attore italiano. La sua formazione avviene a Roma al Liceo Artistico e all’Accademiadi Belle Arti di Roma. Dal 1935 diventa docente di Pittura al Liceo Artistico di Roma e alle accademie di Belle Arti di Roma, Carrara, Bologna,Milano-Brera. La peculiarità iconografia che contraddistingue la sua arte del primo periodo è la presenza di deserte spiagge con solitarie barche, ombrelloni e sdraio, cabine a strisce bianche e blu, o figure immobili accennate, immersi in una luce diafana.

Secondo Giorgio De Chirico, “si sente la sottile presenza di questa vita che tace, di questa vita silente che con il suo silenzio dice tante cose che, comunemente, non si possono udire”. La guerra segna ampiamente la sua vita. Fatto prigioniero mentre era in servizio come tenente dei granatieri viene deportato in un lager in Polonia.

Descriverà questa esperienza in numerosi disegni e quadri con figure contorte e sofferenti. Al termine del conflitto ricomincia a dipingere ma da quel momento la figura umana è assente nei suoi paesaggi. Nel 1958 fonda il Movimento Poeti-Pittori. Di lui si ricorda pure l’attività di attore in diversi film come La fornarina di Enrico Guazzoni del 1943 dove è Raffaello Sanzio. Nel 2013 Poste italiane, in occasione del Giorno della memoria, fa un annullo speciale con un disegno di Lazzaro. Un suo autoritratto è presente nella collezione di Palazzo Pitti a Firenze.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni30 × 39,8 cm

RICHIEDI TRATTATIVA PERSONALE
per BARCA BIANCA

 La tua mail è al sicuro. Non riceverai spam