Di Tommaso Angelo

Di Tommaso Angelo

Nasce a Formia, nel Lazio, nel 1953. Frequenta l’Accademia del Cimento negli anni Ottanta e poi la scuola romana con il maestro Carlo Marcantonio.
Dal  2006 è presente nell’archivio bioiconografico della Galleria d’arte moderna di Roma ed è inserito nel Catalogo dell’Arte Moderna edito da Giorgio Mondadori (Milano), classificato AC: Alto interesse Critico.
Fa parte del Movimento degli Arcani con cui espone in Italia e negli Stati Uniti. Nel novembre 2012 le sue opere, dedicate ai diritti umani e ispirate a Martin Luther King, vengono esposte presso la Galleria ONU. Una sua opera è acquisita in mostra permanente dal Museo Giuseppe Sciortino di Monreale (Palermo). Un’altra è in mostra permanente presso il Museo Nazionale di Lviv, in Ucraina.

La sua pittura è sensuale e granulosa, e mette in scena paesaggi arcaici con figure eleganti dallo sguardo profondo. È legato alla tradizione dei Grandi Maestri, per questo le sue opere sono spesso omaggi ad artisti del passato: Picasso, Magritte, De Chirico, Gauguin, Canova.
La sua tecnica è assolutamente originale. Dipinge con acrilici e pastelli a olio applicati su basi di compensato, polipropilene o tela. Ad essi appone interventi materici di vario tipo. Ogni opera richiede più fasi di realizzazione. Muore nel dicembre del 2016.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter

Richiedi una consulenza

Contattaci per ulteriori chiarimenti e per scegliere l’opera d’arte adatta a te e ai tuoi spazi.

Attivare le notifiche    ok No grazie